Bentornati ai nostri tutorial di Yarps. Quest’oggi vedremo come creare il ritratto di uno dei nostri personaggi. Yarps ha un tool in espansione che permette, attraverso una serie di opzioni, di creare l’immagine che più ricalca la nostra fantasia.

Se non conosctee Yarps vi rimandiamo ai nostri precedenti articoli: Introduzione, Dashboard e Personaggi.

Solita Dashboard appena effettuato il login

Per prima cosa dobbiamo partire dalla dashboard, punto centrale di ogni nostra attività in Yarps. A meno che non si voglia modificare un ritratto già creato in precedenza, nel qual caso lo si troverebbe nelle risorse recenti.

yarps

Bisogna dirigersi nella parte alta della barra strumenti, dove abbiamo l’omnicomprensivo tasto enciclopedia. A quel punto basterà cliccare per aprire il solito menu. Sarà però necessario cambiare tendina e spostarci sulla terza. La seconda voce del menu sarà proprio “Portraits”. Una volta scritto il nome del personaggio, saremo pronti ad iniziare.

yarps
Dashboard generale dei Ritratti

La parte destra della schermata sarà riservata alle informazioni del personaggio che abbiamo imparato a conoscere. Ci saranno richieste generali e le note del game master. Quello che è davvero importante è nella parte sinistra. Ci saranno ben undici cose modificabili per creare il nostro ritratto. Si spazierà dai cappelli alle collane, passando per ogni singolo aspetto del viso e dei vestiti. Attualmente sono implementati esempi prettamente fantasy ma, in futuro, verranno sviluppati altri temi come il Cyberpunk. In caso si voglia tentare la sorte, avete l’opportunità di creare un personaggio completamente randomico, semplicemente cliccando sui due dadi che vedete in alto a sinistra nel ritratto.

yarps

Bisogna tenere a mente che si stia parlando di un prototipo ma, con già cinque o sei scelte per ognuna di queste opzioni, è interessante vedere quante cose si possano creare. I ritratti appaiono realistici e i vari elementi si integrano molto bene tra loro (come potete vedere nell’immagine).

Se siete interessati al mondo di Yarps, visitate il sito o la pagina facebook.

Pin It on Pinterest

Share This