Con l’imminente uscita dell’anime di Vinland Saga, già noto manga disegnato da Makoto Yukimura, vediamo le tematiche dell’opera e alcune informazioni sulla serie animata!

Sarò sincera: ormai guardo ben pochi anime, un po’ perché le storie proposte oggi mi interessano solo marginalmente, e un po’ a causa degli impegni della vita. Per capirci, l’ultimo titolo che ho effettivamente guardato dall’inizio alla fine è stata la prima stagione di One Punch Man.

Da quella prima stagione spettacolare, solo un altro titolo mi avrebbe potuta smuovere, e questo titolo è Vinland Saga.

In questo articolo potrete leggere una breve (e senza spoiler!) sinossi del manga di Makoto Yukimura, seguito da alcune informazioni sulla serie animata da esso tratta. Rivedremo le stesse atmosfere e gli stessi combattimenti spettacolari che abbiamo amato sulla carta?

La copertina del primo volume di Vinland Saga
La copertina del primo volume di Vinland Saga

Due informazioni sul manga di Makoto Yukimura

Se non avete ancora avuto modo di leggere questo bellissimo manga, vi consiglio caldamente di recuperarlo!

Vinland Saga è un seinen manga frutto della penna di Makoto Yukimura, già autore di Planetes. Iniziato a pubblicare in Giappone nel 2005, in Italia è arrivato nel 2010 grazie alla Star Comics, col ventunesimo volume atteso per il 17 luglio. Di pubblicazione mensile, Vinland Saga è un manga che procede lentamente, ma ogni capitolo è una delizia per gli occhi, e vale l’attesa.

Trama e stile di Vinland Saga

Makoto Yukimura ci racconta la storia e l’evoluzione personale di Thorfinn figlio di Thors. La vicenda si svolge prima, durante e dopo l’invasione dell’Inghilterra, poco dopo l’anno Mille, da parte dei vichinghi di Sven Barba forcuta prima e di Canuto il Grande dopo. Nel corso del manga, seguiremo Thorfinn in varie peripezie che ne metteranno alla prova la visione del mondo e lo costringeranno a confrontarsi con due differenti modi di vita: quello pacifico proposto da suo padre e quello che vede la guerra come un normale, seppur terribile, stile di vita.

Sebbene offra combattimenti rocamboleschi e spesso esagerati, in realtà Vinland Saga dimostra una grande attenzione alla storicità delle vicende narrate. In particolare, il manga di Yukimura mette grande impegno nel rappresentare in maniera veritiera la vita quotidiana delle popolazioni affacciate sul Mare del Nord attorno all’anno Mille. Ciò è ampiamente aiutato dalla bellezza e dalla cura di uno stile di disegno pulito, ma dettagliato.

La schiavitù ha una grossa rilevanza nella trama di Vinland Saga!
La schiavitù ha una grossa rilevanza nella trama di Vinland Saga!

Guerra, pace e domande difficili: le tematiche di Vinland Saga

Inoltre, Yukimura non è timido nel trattare argomenti complessi e delicati come la guerra e la schiavitù, approcciandosi a queste tematiche con occhio critico e grande cura. Vinland Saga non è un manga edgy, interessato solo a mostrare come la vita sia dura e la guerra sia brutta: morte, dolore e miseria sono mostrati alla luce del sole, ma senza morbosità e sono sempre improntate a far riflettere su quanto le scelte di vita siano difficili.

Ma soprattutto, Yukimura si approccia a queste tematiche senza mai essere paternalista, bensì puntando sempre più a far riflettere che a dare risposte universali (un po’ come fa Brandon Sanderson!). Sebbene Yukimura porti avanti una visione pacifista, non rigetta la guerra e la violenza come male assoluto, ma si interroga su come e perché le persone siano portate a ricorrere alla violenza. Inoltre, non dà mai soluzioni semplici o semplicistiche e i suoi personaggi pacifisti devono sempre scontrarsi con un mondo in cui le loro idee risultano aliene. E a volte persino non perseguibili.

Vinland Saga è un manga che alza la barra della qualità dei seinen giapponesi. Non siamo ai livelli di alta letteratura (perché sì, qui possiamo parlare di letteratura!) della Golden Age di Berserk, ma siamo comunque a livelli molto alti. Sia per la storia, sia per il disegno.

Poster promozionale dell'anime di Vinland Saga
Poster promozionale dell’anime di Vinland Saga

L’anime di Vinland Saga: cosa sappiamo per il momento?

Dopo quasi quindici anni dalla pubblicazione del manga, finalmente possiamo goderci anche l’anime di Vinland Saga! I tempi sono ormai maturi per produrre una serie con budget medio-alto, degna del disegno e della cura per i dettagli di Yukimura.

Infatti, lo studio di animazione che ha dato vita all’anime è proprio il Wit Studio, che già ha animato L’attacco dei Giganti.

L’anime però non percorrerà un ampio arco narrativo, bensì si concentrerà solo sulle vicende precedenti alla vera e propria trama di Vinland Saga. Ossia, parlerà dell’infanzia di Thorkill, alle prese con la dura vita nell’Islanda e con le scelte di vita del padre Thors, basandosi quindi sul primo e sul secondo volume del manga. Tuttavia, dai trailer rilasciati e dalle locandine promozionali, è molto probabile che questo primo arco narrativo sia solo un preludio!

Infatti, per quella che (si spera) sarà la prima stagione, sono previsti quattro episodi, che usciranno su Amazon Prime Video. I primi tre episodi, in area tedesca e inglese, sono usciti l’8 luglio, mentre il quarto è previsto per il 17 luglio.

Al momento, però, Vinland Saga non è ancora uscito sul Prime Video italiano, ma si suppone che sarà disponibile una settimana dopo la messa in onda sul Prime Video inglese. Il supporto di Prime Video non ha saputo dire se e quando Vinland Saga sarà disponibile sulla piattaforma italiana, quindi non ci resta che aspettare e sperare.

Nelle prossime settimane, ci impegneremo a recensire brevemente i singoli episodi, man mano che saranno resi disponibili sull’Amazon Prime Video italiano.

Pin It on Pinterest

Share This