Thorfinn finalmente può sfidare a duello Askeladd! Riuscirà a vendicare la morte del padre? Ecco la recensione di Vinland Saga Episodio 08!

Dopo aver introdotto il manga in questo articolo e aver recensito gli episodi 01, 02, 03, 04, 05, 06 e 07, vediamo come si evolve la situazione in Vinland Saga, Episodio 08! L’episodio è intitolato Oltre la fine del mare.

Gorm in Vinland Saga Episodio 08
Gorm in Vinland Saga Episodio 08

Vinland Saga, Episodio 08: la trama

Vinland Saga Episodio 08 inizia con le capre. O, per meglio dire, con dei pastori danesi che, mentre pascolano le capre, scorgono le navi di Askeladd in avvicinamento. E, per la prima volta, qualcuno è contento di vedere le navi di Askeladd!

I Danesi tornano a casa!

Infatti, i predoni sono finalmente tornati a casa, contenti di essere sopravvissuti per un altro anno. Askeladd ringrazia i propri uomini e li invita a godersi l’inverno di riposo, mentre lui si gode l’adorazione del suo personale fanclub di giovani donne carine. Gli abitanti del villaggio sono contenti delle ricchezze portate e sperano di potersi arruolare nella ciurma di Askeladd con la primavera.

Nel frattempo, Askeladd parla col capo del villaggio, suo zio Gorm. Gorm centellina le monete d’argento che serviranno a sfamare per l’inverno i 97 uomini del nipote. Tuttavia, Askeladd garantisce di avere i soldi per pagare per i propri soldati e chiede a Gorm perché gli piacciano così tanto i soldi e Gorm rivela di essere felice anche solo a guardarli.

Ma nel frattempo scopriamo anche che Gorm non è contento della sua nuova schiava, Hordaland, figlia di un feudatario andato in rovina. Secondo Gorm, infatti, Hordaland è una ragazza molto bella, ma lenta nel lavoro poiché figlia di un nobile, e quindi è stata uno spreco di soldi. Askeladd, guardando Thorfinn dalla finestra, afferma che non sia colpa della schiava se sia inutile, bensì del modo in cui suo zio la impiega. Così, Askeladd chiede a Gorm di fargli testimone per un duello.

Thorfinn si fa avanti contro Askeladd in Vinland Saga Episodio 08
Thorfinn si fa avanti contro Askeladd in Vinland Saga Episodio 08

Il duello tra Thorfinn e Askeladd

Gli abitanti del villaggio sono eccitatissimi dal duello che sta per iniziare e in molti commentano l’abilità dei due sfidanti. Askeladd cerca di impostare tono dello scontro ricordando a Thorfinn della morte del padre, ma il ragazzo è più veloce e parte immediatamente all’attacco. Così, lo scontro procede con Thorfinn che cerca di forzare la guardia di Askeladd e l’uomo più anziano che para i suoi colpi. Askeladd si ritrova obbligato a lasciar cadere la spada per non farsi mozzare le dita, ma anche da disarmato riesce a ricacciare Thorfinn sulla difensiva.

A questo punto, Askeladd riprende a parlare e chiede al ragazzo come si chiamasse suo padre: dopo tutto, è stato così insignificante che nemmeno se lo ricorda. Thorfinn è davvero sicuro che sia stato Askeladd ad ucciderlo? E qui Thorfinn inizia a perdere la calma, accusando Askeladd di aver ucciso Thors solo perché lo aveva preso in ostaggio. Ma così Askeladd può sferrare l’affondo finale: giusto, Thors era l’idiota che aveva abbassato la spada per salvare un bambino! Fuori di sé dalla rabbia, Thorfinn si avventa sull’uomo, ma Askeladd ora può sfruttare la sua difesa abbassata, disarmando il ragazzo. Così, dopo avergli slogato la spalla, Askeladd lascia Thorfinn a terra, ricordandogli che non è ancora abbastanza forte.

Qualcuno ha fame, per caso?
Qualcuno ha fame, per caso?

Il banchetto e il sogno di Thorfinn

La sera, con la neve che inizia a cadere, i predoni si godono il ritorno a casa, banchettando e bevendo. Thorfinn, nel frattempo, si è offerto di fare la guardia alle navi per rimanere da solo. Gli uomini di Askeladd commentano fra loro la questione, ma Bjorn chiede loro di lasciarlo fare. Quando un ragazzo del villaggio gli chiede perché si stia portando dietro un ragazzino vendicativo, Askeladd lo rassicura: Thorfinn lo ucciderà solo in un duello onorevole. E mentre Gorm punisce di nuovo Hordaland per aver fatto cadere il cibo, Askeladd commenta: tutti sono schiavi di qualcosa. Gorm è schiavo del denaro, col quale ha comprato una schiava di cui fa finta di essere il padrone. Allo stesso modo, Thorfinn è schiavo del proprio passato.

Nel frattempo, Thorfinn sulla nave sogna di rivedere suo padre, Thors gli chiede se si voglia vendicare, e al sì di Thorfinn ammette di non sapere cosa dirgli. Dopo tutto, si tratta di suo figlio, cocciuto come lui. Quindi forse Thorfinn dovrà capirlo da solo che non ha nessun nemico.

Non è saggio sorprendere Thorfinn mentre dorme, comunque
Non è saggio sorprendere Thorfinn mentre dorme, comunque

Il dialogo con Hordaland

Il sogno di Thorinn viene bruscamente interrotto da Hordaland, venuta a portargli il cibo. Hordaland gli chiede se sia uno schiavo per dover mangiare fuori al freddo, ma Thorfinn le risponde di essere un guerriero. Eppure, Hordaland sente che loro due sono simili. Il ragazzo ribatte che non ha idea di come si senta uno schiavo e che, fosse stato in lei, avrebbe ucciso Gorm e sarebbe scappato. Hordaland afferma però che non potrebbe mai uccidere qualcuno, ma che se potesse scapperebbe al di là del mare.

Ma, dopo tutto, al di là del mare non c’è niente, quindi non cambierebbe nulla. Tuttavia, a questo punto Thorfinn si ricorda i racconti di Leif: oltre il mare c’è una terra chiamata Vinland, calda, fertile e senza guerre o mercanti di schiavi.

Canuto in Vinland Saga Episodio 08
Canuto in Vinland Saga Episodio 08

La nuova invasione dell’Inghilterra

L’inverno intanto passa e, col giungere della primavera, i Danesi si preparano ad una nuova invasione. Re Sven sta ultimando gli ultimi preparativi e richiede la presenza del figlio minore, Canuto, sul campo. E sebbene il mentore del giovane, Ragnar, si opponga a questa decisione, secondo Sven è tempo che Canuto dimostri il proprio valore in battaglia. Anche se Canuto non ha esperienza, dovrà dimostrare di essere un guerriero, per farsi seguire dai Vichinghi.

Vediamo la campagna danese in Inghilterra procedere bene e speditamente, almeno fino a Londra. Londra, infatti, è difesa da Thorkell, un danese passato dalla parte degli Inglesi, capace di decapitare e menomare cinque uomini con un’ascia lanciata da molto distante. Thorkell sfida i danesi a darci dentro: dopo tutto, è una guerra divertente!

E comunque, Askeladd è seriamente uno stronzo in Vinland Saga Episodio 08. Ma gli si vuol bene anche per questo!
E comunque, Askeladd è seriamente uno stronzo in Vinland Saga Episodio 08. Ma gli si vuol bene anche per questo!

La continuità in Vinland Saga, Episodio 08

A parte il duello tra Thorfinn e Askeladd, in Vinland Saga Episodio 08 non succede molto. Sostanzialmente, si tratta dell’ultimo episodio di raccordo che unisce l’infanzia di Thorfinn alla guerra in Inghilterra.

Molto di ciò che viene detto e visto per riagganciarsi agli episodi precedenti qui pare relativamente poco interessante, ad anzi parrebbe gratuito e atto a fare solo minutaggio facile. In realtà, anche Vinland Saga Episodio 08 segue pedissequamente il manga. Solo che nel manga questa scena, insieme all’intero episodio 07, avviene nei primissimi due capitoli, quindi prima dell’infanzia di Thorfinn.

In tal senso, tutti i riferimenti a Thors, a come è morto, a come Askeladd sia stato uno stronzo e persino il sogno di Thorfinn sul padre nel manga sono informazioni nuove. Nel manga il discorso tra Thorfinn ed Askeladd durante il duello serve non solo a mostrarci la strategia della vecchia volpe, ma anche a darci informazioni importanti.

Per questo motivo, Vinland Saga Episodio 08 non funziona molto bene nell’anime, proprio perché riprende qualcosa che ci è già stato mostrato. E lo fa senza deviare dai binari del manga, che ha usato questo tipo di narrazione proprio in vista di un flashback. In tal senso, Vinland Saga Episodio 08 ci fa capire che non sempre seguire pedissequamente il materiale originale garantisce una storia che fili liscia, soprattutto se si è invertito l’ordine della narrazione.

FINALMENTE C'È THORKELL!!!
FINALMENTE C’È THORKELL!!!

Pensieri finali su Vinland Saga Episodio 08

Onestamente, non c’è molto da dire su Vinland Saga Episodio 08.

Le scene d’azione sono molto belle e il duello tra Thorfinn e Askeladd ci ri-mostra come questi due combattano. Notiamo di nuovo quanto Askeladd faccia leva sui sentimenti degli altri per deconcentrarli e portarli a fare qualche mossa azzardata. Questa strategia, ovviamente, è possibile con qualcuno di abbastanza immaturo come Thorfinn, ma decisamente inutile con guerrieri stagionatissimi come Thors.

Finalmente inizierà anche la campagna in Inghilterra e finalmente vedremo Thorkell e Canuto. Vinland Saga Episodio 08 ha fatto bene a chiudersi mostrandoci questi due personaggi, perché così può bilanciare i contenuti deboli del resto dell’episodio.

È anche molto pesante vedere Thorfinn parlare della schiavitù. Senza spoilerarvi troppo del manga, ma diciamo che Thorfinn finirà per venire molto più in contatto con gli schiavi. È davvero fantastico come Yukimura abbia messo questo dialogo così all’inizio del manga.

Insomma, Vinland Saga Episodio 08 ci rende felici del fatto che, finalmente, FINALMENTE, andiamo in Inghilterra a fare cose. La trama da qui in poi procederà molto più spedita e avremo un sacco di combattimenti bellissimi. Thorkell si preannuncia già spettacolare e Canuto ha già conquistato i cuori di molte fan che non sanno resistere ai ragazzi effeminati.

Speriamo che d’ora in avanti la serie prosegua spedita come l’ascia di Thorkell!

Pin It on Pinterest

Share This