Thorfinn segue Askeladd con la speranza di vendicare il padre, ma le cose non sono così semplici: ecco cosa accade in Vinland Saga, Episodio 05!

Dopo aver presentato il manga e aver recensito gli episodi 01, 02, 03 e 04, parliamo di Vinland Saga, Episodio 05!

Questo episodio, intitolato Il figlio del Troll, si rivela essere un contenuto per lo più originale, con molte scene inedite rispetto al manga. In generale, ha il duro compito di rappresentare ciò che succede a Thorfinn, Ylva ed Helga dopo la morte di Thors. Vediamo come ci è riuscito!

L'orrore e la violenza della guerra non sono annacquati, ma nemmeno mostrati in maniera pruriginosa
L’orrore e la violenza della guerra non sono annacquati, ma nemmeno mostrati in maniera pruriginosa

Vinland Saga, Episodio 05: la trama

Vinland Saga, Episodio 05 si apre dove avevamo chiuso l’Episodio 04, ossia con Thorfinn sulla nave trainata dagli uomini di Askeladd. Se i pirati si annoiano e si lamentano di aver finito la birra, Thorfinn se la passa molto peggio, senza nemmeno dell’acqua dolce da bere.

Tuttavia, ben presto le navi sbarcano in Inghilterra, sulle rive del fiume Humber, dove Askeladd annuncia che si fermeranno solo per poco tempo, così da riposarsi. Mentre Thorfinn è impegnato a cercare e trovare finalmente dell’acqua, perde di vista gli uomini di Askeladd. Ben presto, però, si renderà conto che i pirati si sono stanziati in un villaggio vicino, dopo averlo saccheggiato e aver fatto mattanza degli abitanti.

La ricerca della vendetta di Thorfinn

La scena è terrificante a vedersi per Thorfinn, che tuttavia si avvicina al villaggio depredato in cerca di cibo e, soprattutto, di Askeladd. Rubata una spada, Thorfinn si intrufola nella casa in cui l’assassino di suo padre dorme. Tuttavia, non riesce a calare la spada sull’uomo e, alla fine, decide di andarsene senza aver fatto nulla, mentre noi scopriamo che, in tutto questo, Askeladd era sveglio e cosciente.

La mattina successiva, Thorfinn si ripresenta al villaggio e sfida pubblicamente Askeladd a duello, affermando che, come figlio di Thors, avrebbe ucciso Askeladd solo in modo onorevole. I pirati guardano la scena con un certo divertimento e il loro capo si sente in dovere di accettare il duello. Thorfinn carica, ma il peso della spada rubata lo trascina a terra e gli fa solo guadagnare un calcio da Askeladd, che a quel punto se ne va, lasciando il bambino alla sua miseria.

A breve, nel villaggio giungono due uomini di Floki con il resto del pagamento e un messaggio: “Come sono stati gli ultimi attimi di vita di Thors?”. Askeladd non si sbilancia, affermando che non siano stati niente di speciale e dunque lasciando Floki alla sua, errata, impressione di Thors.

Nel frattempo, Thorfinn riprende i sensi ed è attirato dagli uomini di Askeladd che cucinano. I pirati cercano di lanciargli qualche osso, ma il ricordo della morte del padre vince sulla fame e Thorfinn scappa nel bosco, rifiutando il loro aiuto. Tuttavia, non riesce a procacciarsi del cibo e vive di stenti.

Ylva ed Helga in Vinland Saga Episodio 05
Ylva ed Helga in Vinland Saga Episodio 05

La reazione di Ylva

Intanto, in Islanda Leif e Ari sono tornati a portare la notizia della morte di Thors e della scomparsa di Thorfinn a Ylva ed Helga. Leif è prostrato dal dolore, ma tutti si stupiscono quando Ylva, letteralmente, fa spallucce e afferma che non abbia senso preoccuparsi più del dovuto. Ormai, dopo tutto, non potevano più farci niente e dovevano andare avanti.

Così, vediamo la vita di Helga ed Ylva andare avanti, con Helga spesso costretta a letto dalla sua salute fragile ed Ylva indaffaratissima a mandare avanti la fattoria da sola. Ylva pare non essere stata toccata dalla morte del padre e dalla scomparsa del fratello. Piuttosto, pare troppo impegnata a fare tutto ciò che prima facevano loro due, per essere triste.

Così, tra una caccia alla balena, la raccolta dell’acqua, il dar da mangiare alle pecore, l’occuparsi della madre e il cucito, Ylva sembra indistruttibile. Pensa addirittura di trovare un marito, in modo da avere un po’ di aiuto in casa. Tuttavia, Helga comprende cosa stia succedendo e infatti, quando riesce a fermare la figlia dal lavorare tutta la notte, finalmente vediamo Ylva piangere.

Dalla spada al pugnale

Nel frattempo, Thorfinn cerca di sopravvivere e di diventare più abile con la spada. Tuttavia, un incontro con Bjorn, andato a raccogliere funghi, rende subito evidente che la spada non sia l’arma adatta a lui, visto che il berserker lo ferma con una mano.

È quando incontra un lupo che Thorfinn decide di usare il pugnale di Thors, scoprendo di riuscire a maneggiarlo molto meglio. Finalmente con la pancia piena, il bambino inizia ad allenarsi a combattere col pugnale, così come a lanciarlo contro un nemico. Poco a poco, inizia a prenderci la mano e a riuscire persino a procacciarsi il cibo da solo.

Thorfinn finalmente uccide un essere vivente
Thorfinn finalmente uccide un essere vivente

La seconda sfida ad Askeladd

Finalmente più sicuro delle proprie capacità, Thorfinn raggiunge i pirati proprio quando sono pronti a lasciare il villaggio, sfidando di nuovo Askeladd a duello.

Stupito del fatto che il bambino sia anche solo riuscito a sopravvivere, Askeladd si ritrova obbligato ad accettare, visto che i suoi uomini glielo chiedono. Tuttavia, la ferocia di Thorfinn lo stupisce, specialmente quando quasi riesce a coglierlo di sorpresa lanciando il pugnale. E sebbene non gli abbia risparmiato alcuni calci allo stomaco, Askeladd alla fine decide di non uccidere Thorfinn.

Alle proteste del bambino, che non accetta di essere ignorato, Askeladd replica che gli concederà un altro duello quando dimostrerà il suo valore sul campo di battaglia. Così, Thorfinn si unisce alla ciurma di Askeladd, in attesa di avere un’altra opportunità per uccidere l’assassino di suo padre.

Thorfinn che fallisce nell'uccidere Askeladd in Vinland Saga, Episodio 05
Thorfinn che fallisce nell’uccidere Askeladd in Vinland Saga, Episodio 05

Due modi di affrontare il lutto in Vinland Saga, Episodio 05

In Vinland Saga, Episodio 05, vediamo come i figli di Thors affrontano la morte del padre. Risulta subito evidente che Ylva e Thorfinn reagiscono in due modi completamente diversi.

Ylva ha come prima reazione il pensare a mandare avanti l’attività di famiglia, così da aiutare la madre malata. Per quanto sia intimamente distrutta e addolorata dalla scomparsa del padre e del fratello, per lei la cosa più importante sono le proprie responsabilità. Infatti, ora che Thors non c’è più, deve essere lei l’uomo della casa.

La reazione di Ylva mostra sì la sua maturità, ma anche il fatto che, nella società vichinga, la morte in battaglia dei propri uomini sia un fatto normale. E sebbene anche le sue amiche siano preoccupate per lei, Ylva mostra come la sua civiltà si aspetti che lei vada avanti con la propria vita.

Al contrario, Thorfinn non pensa alla madre e alla sorella rimaste in Islanda, ma solo a vendicare il padre. Anche il suo comportamento è sì frutto della sua (im)maturità, ma anche di come la società vichinga lo abbia plasmato. In un contesto in cui l’onore e la gloria in battaglia sono ciò che definisce un uomo, Thorfinn è spinto ad affrontare il lutto cercando vendetta.

In entrambi i casi, è difficile per Ylva e Thorfinn avere il tempo e il modo di elaborare la morte di Thors. Per fortuna, Ylva ha la madre a sostenerla e a chiederle di prendersi il tempo per piangere il padre. Thorfinn, d’altro canto, è solo e circondato da persone che non vogliono, non possono o non sanno mostrargli un’altra via per elaborare il lutto.

Il patto tra Askeladd e Thorfinn
Il patto tra Askeladd e Thorfinn

Askeladd: la strana e involontaria figura paterna in Vinland Saga, Episodio 05

In questo contesto, Askeladd si ritrova in una posizione molto strana. Sebbene non voglia uccidere Thorfinn, perché un bambino e perché aveva promesso a Thors che non gli avrebbe fatto del male, non vuole nemmeno averci a che fare. Thorfinn è una seria spina nel fianco, poiché gli ricorda una morte che anche per lui non è stata piacevole e perché rischia di metterlo in una posizione delicata con i suoi uomini.

Infatti, Askeladd ha una reputazione da mantenere, poiché non è esattamente conosciuto come un bastardo infame per nulla. Quindi non può mostrarsi debole di fronte ai propri uomini evitando il duello con Thorfinn. Tuttavia, Askeladd non ha nemmeno alcun vincolo morale che lo spinga ad occuparsi di Thorfinn. Quindi, per molti versi Askeladd spera che Thorfinn se ne vada o muoia da solo, risparmiandogli la rogna di decidere cosa fare di lui.

Tuttavia, visto che Thorfinn non si decide a morire ed anzi torna a sfidarlo più deciso che mai, Askeladd non può più ignorarlo e, a questo punto, preferisce sfruttarne il potenziale. Magari, convincendolo a continuare ad allenarsi per diventare un guerriero, Thorfinn smetterà di assillarlo. E, se davvero diventasse un combattente con gli attributi, anche Askeladd ci guadagnerebbe nell’averlo nella propria ciurma.

Insomma, siamo ovviamente di fronte ad un rapporto strano, non particolarmente sano e nato nelle circostanze peggiori possibili. Non è decisamente il caso di romanticizzarlo o di lodare troppo il buon cuore di Askeladd, che rimane un infame, però è sicuramente uno sviluppo interessante.

Il momento più felice di Thorfinn: coniglio per cena!
Il momento più felice di Thorfinn: coniglio per cena!

I contenuti originali di Vinland Saga, Episodio 05

Come si era accennato all’inizio, Vinland Saga Episodio 05 ha moltissimi contenuti originali e, in generale, ha una controparte cartacea molto ristretta.

Infatti, le scene con Ylva sono tratte da un piccolo capitoletto extra, La piccola Ylva al lavoro, posto alla fine del terzo volume del manga, quindi ben oltre la morte di Thors, avvenuta alla fine del secondo volume.

Invece, le scene di Thorfinn sono completamente inedite e si rivelano una bella aggiunta, che lega la morte di Thors alla vendetta di suo figlio. In generale, è stato intelligente usare il materiale su Ylva per costruire una puntata di raccordo e di confronto, paragonando la reazione di lei e del fratello.

Gli scenari di Vinland Saga, Episodio 05
Gli scenari di Vinland Saga, Episodio 05

Gli scenari di Vinland Saga, Episodio 05

Sebbene i background e i paesaggi siano sempre stati molto curati in tutto l’anime, questo episodio brilla particolarmente per gli sfondi bellissimi e curatissimi.

Complice anche il fatto di non essere più nella nevosa islanda, o su una nave in mezzo all’oceano, o tra le scogliere delle Fær Øer, la Wit Studio si è sbizzarrita nel disegnare una bellissima foresta autunnale. Forte dei giochi di luce tra il fogliame e del contrasto tra le foglie rosse e gialle cadute e il l’erba verde, la foresta in cui si rifugia Thorfinn è davvero incantevole.

Che altro capiterà a Thorfinn?
Che altro capiterà a Thorfinn?

Conclusioni

Vinland Saga, Episodio 05 è un episodio di passaggio, atto a collegare la morte di Thors agli anni di vendetta di Thorfinn. Laddove nel manga questo passaggio non è stato esplicitato, l’andamento dell’anime rende questo intermezzo necessario e positivo. In questo modo, si è potuto sfruttare anche il materiale extra su Ylva.

Da quel che si sa sull’episodio 06, pare che dopo questo intermezzo passeremo direttamente alla guerra in Inghilterra. La scelta è interessante, perché in questo modo, in realtà, evitiamo totalmente i primissimi capitoli del manga, ambientati in Francia. A meno che non ricompaiano più avanti, quindi, pare che l’anime deciderà di non sfruttare tutto il materiale cartaceo, bensì di concentrarsi sulla storyline principale.

Dopo tutto, però, i primissimi capitoli del manga sono stati pensati per un pubblico più giovane, quindi non sono totalmente fedeli allo spirito di Vinland Saga, così come è stato poi pubblicato su Afternoon. Quindi, se qualcosa deve essere evitato, è decisamente l’assedio in Francia.

Pin It on Pinterest

Share This