Troll & Dadi è il nome di uno spazio che si terrà durante il Lucca Comics & Games 2019 al Jolly Troll di Lucca. Visto che i Cercatori di Atlantide saranno media partner di questo spazio ho fatto qualche domanda di approfondimento ad Andrea Lucca. Nonostante l’intervista sia avvenuta oralmente, ho trascritto le frasi più significative. Dunque prepariamoci a scoprire di più su Troll & Dadi.

Da cosa nasce l’idea di un “Fuori Lucca”?

Più che fuori Lucca lo chiamerei “Fuori Games”, perché si tratta di organizzare uno spazio fuori dall’area giochi non in contrasto con il Lucca Comics & Games. L’idea nasce dalla sensazione che l’area Games sia un luogo poco adatto per godersi una demo, a causa del chiasso, dell’accalcarsi di persone e del breve tempo a disposizione.
A differenza del Play, che nasce come fiera per provare i giochi, c’è sempre l’idea che Lucca sia una fiera prevalentemente di vendita. Dunque in concomitanza con la fiera (e non contro di essa) si è scelto un negozio storico non lontano in modo da avere un luogo più intimo e accogliente e renderlo un Gdr Point.

Risultati immagini per jolly troll lucca

Perché proprio il Jolly Troll?

Con il Jolly Troll c’è una collaborazione storica sia con me che con Lucca Comics & Games. L’anno scorso si sono offerti di ospitare l’epic di Dungeons & Dragons e l’evento nazionale di Codex Venator. Ci sono diverse associazioni e gruppi, come i Maghi delle mura, che permettono alle persone di giocare e si occupano di far provare i titoli. Per me giocare a Lucca (come città, non come fiera) significa andare a trovare gli amici del Jolly Troll.

null

L'immagine può contenere: testo

Pensi che Troll & Dadi risponda ad un’esigenza?

Penso proprio di sì. A dimostrazione di questo basti vedere che, nel giro di un paio di giorni, circa 140 posti siano già stati occupati. È stata fatta una selezione di quali offerte portare al tavolo, in modo da dare spazio non tanto alle case editrici ma ad associazioni, curatori di linea, autori e tutti coloro che potrebbero necessitare di uno spazio. Proprio per questo gli slot sono da tre ore e permettono di provare gdr senza che ci sia l’intento della vendita dietro. Ci siamo fortemente ispirati all’Indie Palace, sebbene quella sia un esperimento diverso rivolto che verrà riproposto anche quest’anno.

Ci saranno altri eventi o attività al Jolly Troll, escluso Troll & Dadi?

Certamente. Il Mercoledì sera ci sarà l’evento nazionale di Codex Venator e nelle sere successive ci potrebbero essere eventi legati ai giochi da tavolo e molto altro. Inoltre cercheremo di adottare uno spirito di meet and greet, dunque non solo si potrà giocare con gli autori ma ci si potrà anche fermare a fare due chiacchiere. Lo scopo è sempre quello di creare un ambiente rilassato e intimo protetto dal caos della fiera, sia al tavolo che una volta terminata la sessione.

Sembra che quest’anno per i giocatori di ruolo sia dunque un anno di lusso. Non solo avremo l’evento all’Area Games e all’Indie Palace ma anche al Jolly Troll! Si preannuncia una Lucca fantastica.

Pin It on Pinterest

Share This