La settima e ultima stagione di “The Clone Wars” ha visto il rilascio della prima puntata lo scorso fine settimana negli Stati Uniti, sulla piattaforma Disney+ in arrivo il mese prossimo anche in Italia. Nell’ultimo panel dedicato alla serie tv sono stati annunciati ben 12 episodi, che andranno a concludere il viaggio di Ahsoka, Rex e dei cloni rispetto agli eventi dell’Episodio III di Star Wars.

Bentornati nelle Guerre dei Cloni

Lo stile di questa puntata di “The Clone Wars” richiama la frenesia della Guerra dei Cloni, mostrata già all’inizio de “La Vendetta dei Sith” e in diversi altri episodi. Si comincia in medias res, con una breve presentazione del problema annunciato dal narratore. I dialoghi sono pochi ma significativi e sono le sparatorie e le capacità militari dei cloni a farla da padrone.

Risultato immagini per clone wars season 7

The Bad Batch

Sul pianeta Anaxes le truppe della Repubblica si trovano a fronteggiare una nuova capacità dei droidi dell’Esercito Separatista: ogni strategia dei cloni viene analizzata e resa inefficace con una velocità mai vista prima, abbastanza da rendere impressionante il numero di vittime. Convocato a fare rapporto, Rex spiega ai maestri jedi Mace Windu e Anakin Skywalker come il problema richieda, a suo parere, una missione di infiltrazione per scoprire la causa di questa nuova situazione. Cody, prendendo le difese di quella che sembra un’idea suicida, richiama sul pianeta una piccola unità di cloni non regolari chiama “Clone Force 99”, rappresentanti i prodotti difettosi di Kamino.

È in questa occasione che facciamo la conoscenza del gruppo conosciuto come “The Bad Batch” e dei suoi quattro appartenenti: il Sergente Hunter, il leader del team; Wrecker, riconoscibile per la sua superforza; Crosshair, il cecchino tetro e sarcastico; e Tech, l’esperto super intelligente di tecnologia e infiltrazione.

Scelte coraggiose ma fortunate per il primo episodio

Mi sarei aspettato un inizio completamente diverso per l’ultima stagione di “The Clone Wars”. La mancanza di Jedi, eccezion fatta per i primi tre minuti dell’episodio con Anakin e Mace Windu, e l’assenza di quella che dovrebbe essere la protagonista assoluta di questa stagione, Ahsoka, mi hanno fatto riflettere. Si è trattato senza dubbio di scelte coraggiose, con la speranza che l’unità 99 sia una costante della stagione e ci sia il tempo di approfondire i quattro cloni, togliendoli dall’ombra dello stereotipo.

The Clone Wars

Pin It on Pinterest

Share This