Da secoli Roma dorme e sogna le perdute glorie e i fasti che mai
potranno tornare: una volta crocevia e centro del mondo, l’Urbs Aeterna
in queste notti è una città di morti che si avvinghiano disperatamente ai
ricordi delle antiche vittorie, vincolati a vetuste e obsolete leggi e
incatenati a faide la cui origine si perde tra le nebbie del tempo.

Mentre i decadenti Fratelli si celano timorosi allo sguardo della Società
di Leopold e il Pontefice del Peccato giunge ancora una volta a
reclamare il suo trono un’eresia blasfema, creduta annientata dalla furia
dell’Inquisizione, è tornata ad avvelenare l’anima della Chiesa, gettando
i semi di una catastrofe che potrebbe incendiare il mondo.
Tutto sta per cambiare.

Perché Roma by Night è utilissimo?

Roma by Night Liber I – Damnati super Damnatos, di Vincenzo Bruni, include in dettaglio ottanta personaggi di ogni livello di potere che infestano l’Urbe, dalle pedine sacrificabili ai maestri dell’eterna Jyhad. Si può trovare al prezzo di undici dollari su DriveThru Rpg a questo link.

Credetemi quando dico che questo supplemento per Vampiri, giochi di ruolo di cui abbiamo parlato qui, valga la pena di essere non solo acquistato, ma anche apprezzato.

Dopo una breve introduzione di Roma, della sua storia vampiresca e del suo assetto politico, si passa alla presentazione di tutti i personaggi, delle loro caratteristiche, storia, psicologia e abilità. Non è un pdf che si possa leggere di getto, perché si rischia di non godersi la meravigliosa profondità che viene dati agli abitanti dell’Urbe, ma una guida da utilizzare ogni volta ci sia bisogno di un pg. Sono presenti anche ottimi spunti per l’interpretazione, in modo da aiutare sia i più che i meno esperti nel ruolo.

In attesa di Roma by Night Liber II

Nell’attesa del secondo libro, che secondo il signor Bruni dovrebbe uscire per il Modena Play, non possiamo che fare i complimenti all’autore e augurargli un buon lavoro.

L’unico consiglio è, una volta terminato il volume successivo, di creare un bundle che li comprenda entrambi. Molti giocatori potrebbero non essere attratti da un compendio che contenga solo personaggi, per quanto ben scritti.

Pin It on Pinterest

Share This