Racconti della Notte Eterna è una raccolta di racconti pubblicata da Ali Ribelli Edizioni e disponibile dall’11 Gennaio di quest’anno. Scritta da Jason R. Forbus, Francesco Farina e Ilaria De Crescenzo, il libro si presenta come un approfondimento dell’ambientazione della Notte Eterna, in uscita sul sito di Ali Ribelli Edizioni, comprendente anche diverse schede del personaggio pronte da giocare.

Presentazione della Notte Eterna

La presentazione dell’ambientazione della Notte Eterna può essere facilmente trovata sulla pagina amazon del libro e, in seguito, vedremo come la raccolta stessa spieghi l’ambientazione.

Facilmente adattabile a qualsiasi regolamento, sia d20 o d100, “La Notte Eterna” è un’ambientazione basata sul True20 system che unisce gli elementi del genere gotico e fantasy. Comprensiva di oltre 95 disegni, una bellissima mappa, un indice completo e di facile lettura, scheda del giocatore True20, nuove razze, mostri, talenti, incantesimi, oggetti magici e tant’altro ancora, “La Notte Eterna” vi fara vivere grandi avventure in terre infestate da orrori e magie senza nome. Caratteristiche del manuale: Formato A4, copertina morbida a colori, testo interno bianco e nero (272 pagine) NOTE = Questa versione del manuale comprende 10 nuovi disegni, un testo revisionato, uno sfondo pulito ed elegante, mappa, scheda del giocatore e un utilissimo indice.

Presentazione del vecchio manuale della Notte Eterna

Dopo un breve colloquio con l’autore, ci ha confermato che verrà pubblicata per la quinta edizione di D&D un manuale apposito. In questo caso si tratterà dunque di seguire le regole e il sistema del gioco.

Ambientazione della Notte Eterna

Il libro Racconti della Notte Eterna si apre, per i lettori che non conoscono l’ambientazione, con un’ottima introduzione sia alla storia che al mood che si respira nei racconti. Il regolamento viene messo in secondo piano, perché facilmente intuibile dalle schede personaggio e perché non rilevante.

Le genti di questo mondo affranto, di Neir, hanno dimenticato la calda carezza del sole, che nella loro stoltezza relegano al mito di una religione morente. Essi non possono sapere che il dio della luce, straziato ma ancora vivo, ha donato parte della sua essenza alla Luna come ultimo sacrificio agli ingrati mortali.
Neir è un mondo freddo e inospitale, dove la vita resiste solo grazie agli influssi benefici della magia. Senza di essa, il gelo sarebbe insopportabile e ogni cosa viva morrebbe.
Le specie animali e vegetali di un tempo si sono estinte o perlopiù ridotte drasticamente di numero. Esse sono state soppiantate da nuove specie, provenienti dai vastissimi territori sotterranei, in grado di vivere e prosperare a temperature più basse e senza luce solare.
Allo stesso modo, nuove razze di conquistatori hanno compiuto la loro ascesa al mondo di superficie: gli Oscuri, popolo di mercanti e schiavisti, governato da un imperatore spietato e fedele di un dio crudele; e gli Hjilaki, vampiri di sangue puro, che all’avvento della Notte Eterna sorsero dalle loro cripte per mettere a ferro e fuoco le nazioni mortali.

La Notte Eterna – Estratto

Struttura dei Racconti della Notte Eterna

La maggior parte dei racconti narrano la storia o un particolare avvenimento della vita di un personaggio, al termine del quale troviamo la scheda completa. Le vicende che leggiamo ci permettono di entrare in sintonia con il personaggio e rappresentano, senza ombra di dubbio, anche un buon consiglio per giocatori esperti e non. Quale miglior modo di entrare nello spirito di un personaggio che narrare in forma scritta alcuni degli avvenimenti più importanti della sua vita? Potrebbe essere un utile esercizio.

I racconti non hanno una lunghezza omogenea, cosa della quale mi rammarico, perché ogni singola storia avrebbe le potenzialità per un romanzo autonomo ambientato proprio in quelle terre. Comprendo tuttavia che l’intento non sia descrivere tutta la vita e le vicissitudini di una persona, bensì dare l’idea di un personaggio.

Oltre ai racconti, nella raccolta sono presenti anche poesie, ballate, leggende e un compendio avanzato di storia dell’ambientazione. Pur non offrendo necessariamente schede personaggio, questi contenuti non sono meno importanti in quanto donano ottime idee per avventure e campagne.

Quale utilizzo si può fare dei Racconti della Notte Eterna?

Nonostante i personaggi siano tutti giocabili, in base alla mia esperienza suggerisco di non darli in mano ai giocatori. Trovo che molte di queste schede possano fungere meglio nelle mani di un Master, per farne degli npc aiutanti, mercenari o nemici. Dunque raccomando questo libro proprio ai narratori in cerca di un’ambientazione che possa far variare un po’ il proprio tavolo da gioco.

In caso voleste approfondire l’ambientazione, rimandiamo al sito stesso.

Avete già letto la recensione de La Memoria di Odino?

Pin It on Pinterest

Share This