“Lo Stravagante Sogno di Aralea” è un’avventura per la quinta edizione di Dungeons & Dragons scritta dal team di D20 Nation, ambientabile in qualsiasi delle ambientazioni di D&D voi stiate giocando come possibile “side story”. “Lo Stravagante Sogno di Aralea” accompagna i personaggi dal livello sei al livello otto, garantendo ai master qualche momento di respiro prima di far affrontare agli eroi la seconda parte del tier 2.
Attualmente potete recuperare “Lo Stravagante Sogno di Aralea” su DMSGuild a questo link.

Avventura

Struttura dell’avventura

“Lo Stravagante Sogno di Aralea” si compone di 77 pagine divise in sei parti, dalla prefazione alle appendici, che trattano non solo l’avventura ma anche gli oggetti magici, gli incantesimi e i mostri originali presentati nel manuale. I capitoli sono brevi e di facile lettura, permettendo ai master di recuperare in un paio di ore tutte le informazioni necessarie, preparando l’avventura e lanciando i giocatori nel mondo dei sogni di Aralea.
“Lo Stravagante Sogno di Aralea” si presenta al lettore come una piacevole lettura, ben impaginata e con illustrazioni accattivanti di Yella, da consumarsi in un paio di sessioni. La preparazione per i master abituati ad aver solo qualche linea guida per l’avventura sarà minimale, mentre per coloro che amano avere diversi assi nella manica giungeranno in soccorso le tabelle contenute nell’avventura.

Incantesimi

Sinossi

Il party di eroi (l’avventura consiglia di giocare con quattro personaggi ma suggerisce come adattare gli incontri e le prove anche per party di diversa dimensione) riceve durante un momento di riposo un messaggio dall’oniromante Aralea, la quale chiede agli eroi di raggiungerla in modo che possa spiegare loro quale richiesta abbia in serbo per loro. Gli avventurieri si ritroveranno così in un nuovo piano, quello dei Sogni, con regole e avvenimenti che sfuggono alla ragione e alle regole alle quali sono abituati, rischiando la loro vita per assecondare i capricci della druida Aralea.

Appendici

Il piano dei Sogni

Il piano dei Sogni è il reale protagonista di questa avventura fantastica, dalle mille ispirazioni e dai riferimenti interessanti, per via della sua natura duttile e ben studiata. Partendo dalla miglior tradizione, secondo la quale “ogni essere che sogna si ritaglia un pezzetto di piano per sè”, il piano dei Sogni può essere utilizzato per mille avventure, non solo quelle legate alla druida Aralea.
Oggetti e incantesimi legati a questo piano sono molto ben contestualizzati e, sebbene sia sconsigliabile permettere ai personaggi di utilizzarli una volta tornati a casa, possono essere degli ottimi modi per far divertire i personaggi.