“La Maledizione delle Statuette” è un modulo di avventura per il gioco di ruolo Tails of Equestria, ispirato al franchise di My Little Pony, pensato per Pony di livello 2. Scritto da Zak Barouh ed edito in Italia da Need Games, “La Maledizione delle Statuette” si rivela essere un’ottima aggiunta per quello che è un gioco di ruolo anticonvenzionale. Si colloca temporalmente dopo l’avventura introduttiva del manuale e si pone con una struttura episodica che potrebbe dare il via ad una bellissima campagna.

A chi è rivolto “La Maledizione delle Statuette”?

Sebbene chiunque possa leggere e giocare a Tails of Equestria, il modulo di avventura riprende lo stile espositivo del manuale base. Questa scelta permette anche ai lettori molto piccoli di poter comprendere le meccaniche e i segreti dell’essere buoni giocatori e buoni master. A tutto questo si aggiungono le lezioni importanti del gioco, con il potere dell’amicizia e della collaborazione come soluzione alle difficoltà rispetto alla violenza e all’inganno.

Risultati immagini per my little pony animation

Incipit dell’avventura

La storia si apre dove era terminata la precedente, con il nostro gruppo di PG (Pony Giocanti) che, dopo aver risolto il loro piccolo problema con i cuccioli, vedono giungere un draghetto nella loro direzione. Scopriranno in questo modo come le Mane Six siano in pericolo e ci sia urgente bisogno del loro aiuto. Da quel momento starà al coraggio e all’amicizia tra i Pony Giocanti a decidere il pacing e la fine della storia.

Risultati immagini per my little pony animation

Una maggior scelta ai PG

A differenza dell’avventura introduttiva del manuale base, dove era chiaro che la gentilezza e il potere dell’amicizia vincessero qualsiasi pericolo, in questo modulo di avventura i giocatori e i Pony Giocanti dovranno mettere in pratica quanto appreso. Sebbene la forza della compassione e dell’amicizia siano ancora perfettamente presenti, i PG devono trovare la possibilità e le energie per perseguire questa lotta buona, facendo ricorso al conflitto zoccolo a zoccolo solo in casi di emergenza. Sebbene questo possa essere visto come un passo indietro rispetto al manuale, in realtà nasconde la lezione di come non sia sempre facile ed immediato risultare amichevoli con chi ci attacca.

Mettere in campo tutte le regole

Per i Pony Giocanti questa avventura sarà molto più impegnativa di quella introduttiva. I giocatori saranno chiamati ad utilizzare fantasia ed immaginazione fin dal primo momento, quando dovranno prepararsi per il viaggio. Tale sforzo sarà ovviamente ricompensato durante le moltissime prove che dovranno affrontare. In generale, i Pony Giocanti saranno costretti ad utilizzare tutte le loro abilità, mettendo in luce la loro forza, il loro fascino e la loro mente.

Risultati immagini per my little pony animation

Un finale aperto

Presentandosi come una lunga storia, “La Maledizione delle Statuette” si pone come capitolo primo di una bella avventura. Sebbene i PG possano vivere altre vicende prima di continuare con la prossima uscita, il finale lascia chiaramente intendere che le scoperte dei Pony e dei Giocatori torneranno utili nel prossimo capitolo. Questo stuzzica la curiosità del tavolo e lascia quella voglia di continuare per comprendere cosa venga dopo.

Tiriamo le somme su “La Maledizione delle Statuette”

Tails of Equestria continua a sorprendere per l’attenzione che rivolge ai più piccoli. Sebbene ci siano fan molto più maturi di My Little Pony, ogni cura è dedicata ad un pubblico molto giovane. Anche le lezioni apprendibili da questo modulo di avventura sono degne di lode e si pongono in controtendenza con la classica formula del party di personaggi che devono affrontare boss, potenti esseri e incontri casuali.

“La Maledizione delle Statuette” è acquistabile sul sito di Need Games.

Pin It on Pinterest

Share This