Il Bene Gesserit è uno dei grandi poteri che reggono l’universo di Dune. Le agenti della Sorellanza sono in ogni corte, ad ogni livello della scala sociale, e manipolano la politica dell’Impero portando avanti “scopi più alti”. Con l’imminente uscita del film di Dune, perché non cogliere l’occasione per parlarne? I lavori di Frank Herbert hanno ispirato altri grandi franchise, uno fra tutti Star Wars, e la loro modernità anche a distanza di tempo li rende ancora oggi degni di nota. Le parti ricche di spoiler per chi non conoscesse la saga saranno segnate come tali e assolutamente evitabili.

Origini

Le origini della Sorellanza Bene Gesserit risalgono direttamente alla Jihad Butleriana, dove nel tumulto della guerra si presentarono fin da subito come uno dei poteri nascenti che avrebbero dominato l’universo conosciuto. Nonostante l’ordine fosse appena stato costituito, la rigida struttura gerarchica doveva già esser stata stabilita data la presenza di una Reverenda Madre Superiore.

Obiettivo

L’obiettivo primario della Sorellanza Bene Gesserit è quello di garantire pace, progresso e stabilità al genere umano. Partendo da questo scopo positivo si declinano tutte le azioni “necessarie” al raggiungimento e mantenimento di questo importante traguardo.
Lasciando parlare le azioni della Sorellanza, il Bene Gesserit si occupa di acquisire sempre maggior potere e controllo sull’Impero attraverso le sue agenti, spesso consigliere, spose o concubine di uomini di potere. Grazie alla loro intelligenza, cultura e saggezza, le sorelle Bene Gesserit spesso si pongono come mediatrici tra le dispute delle Casate, fingendo a volte una lealtà solo apparente al nobile al quale sono state assegnate. Alle donne appartenenti all’ordine è infatti proibito qualsiasi attaccamento emotivo, che potrebbe influire sulle loro azioni e sul loro condizionamento di assoluta fedeltà al Bene Gesserit.
Parallelamente e segretamente, la Sorellanza porta avanti un programma di eugenetica al fine di unire i DNA più rilevanti dell’universo conosciuto e dare vita al “Kwisatz Haderach”, colui che può essere in ogni luogo contemporaneamente. Questa figura messianica maschile, unica in tutta la Sorellanza, dovrebbe essere controllata dalla componente femminile dell’ordine al fine di fungere da simbolo.

TV] Denis Villeneuve's Dune: The Sisterhood (Bene Gesserit)

Credo del Bene Gesserit

“La religione (l’emulazione degli adulti da parte dei bambini) racchiude in una ciste le mitologie del passato. Le congetture, le supposizioni più inconfessabili della nostra fiducia nell’universo. Dichiarazioni fatte nella ricerca del potere personale… Tutto si mescola in frammenti d’illuminazione. E c’è sempre un comandamento taciuto: Tu non farai domande! Noi violiamo quel comandamento tutti i giorni. La nostra opera consiste nell’imbrigliare l’immaginazione umana, legandola alla nostra più profonda creatività”

Struttura di comando

L’ordine Bene Gesserit è composto e dominato prevalentemente da donne, con figure maschili in posizione di asservimento completo tramite condizionamento mentale fin da bambini, ed è rigidamente strutturato in base alle competenze e al potere accumulato da ciascuna sorella.

La Reverenda Madre Superiore

La Reverenda Madre Superiore detiene il controllo e il potere sull’intera Sorellanza. Prima della sua morte, ogni Reverenda Madre Superiore sceglie colei che le succederà e trasmette i suoi ricordi alla candidata. In questo modo gli obiettivi più alti e i segreti della Sorellanza possono essere trasmessi in forma completa. A volte a causa delle lotte di potere tali ricordi possono essere frammentati o trasmessi a più candidate.

La Madre Kwisatz

La Responsabile Kwisatz controlla e dirige il programma eugenetico che ha come scopo quello di dare vita al Kwisatz Haderach. Lei ha l’ultima parola su tutto ciò che riguarda i piani della Sorellanza per questo progetto essenziale e terribile che prosegue da millenni.

Reverende Madri

Al di sotto di questi due ruoli si trovano le Reverende Madri, Sorelle che hanno affrontato l’agonia della spezia e sono sopravvissute, ottenendo una conoscenza senza pari in tutto l’universo conosciuto: i ricordi di tutte le donne il cui DNA scorre nel loro sangue. Le Reverende Madri sono Bene Gesserit che hanno completato l’addestramento e lo padroneggiano a un livello particolarmente avanzato, facendo di loro delle maestre di tutte le arti. Solitamente hanno tre nomi: uno in latino; uno in inglese e uno in arabo.
Tutte le Reverende Madri hanno gli occhi blu tipiche di chi fa particolare uso della spezia, anche se in vita ne hanno assunta pochissima. Questo fatto è risultato dell’agonia della spezia.

Tutte le Mentat della Sorellanza sono Reverende Madri che, oltre al condizionamento Bene Gesserit, hanno ricevuto un parallelo addestramento per sviluppare le capacità tipiche di un Mentat.

Veridica

Le Veridiche sono Sorelle appartenenti al Bene Gesserit in grado di distinguere la verità dalla menzogna. La loro importanza in un mondo fatto di intrighi politici e inganni è ovvia e la Sorellanza tiene in particolare riguardo le agenti con questa capacità.

Sorella

Le agenti senza capacità uniche, che abbiano però completato l’addestramento Bene Gesserit, sono destinate a essere inviate nelle corti delle Casate come spie, concubine o addirittura mogli. Per molti aspetti il cuore pulsante del Bene Gesserit si trova a questo livello, poiché tutti nella loro vita incontreranno almeno una volta una Sorella.

Iniziate

Non tutte coloro che iniziano l’addestramento presso la Sorellanza lo portano a compimento. Coloro che possono permetterselo solitamente mandano le figlie per ricevere un’istruzione dall’ordine Bene Gesserit. Queste figure non termineranno mai l’addestramento ma acquisiranno in ogni caso tutta una serie di conoscenze e abilità utili nella loro vita futura.

ArtStation - Dune redesign: Bene Gesserit, Simon Dubuc
Sorelle immaginate da Simon Dubuc

Capacità di una Sorella

Molte delle abilità padroneggiate da una Sorella che ha completato l’addestramento vengono ritenute alla stregua di magia. Per questo motivo non è raro sentire i detrattori del Bene Gesserit definirle “streghe”, sebbene non ci sia nulla di magico nelle loro capacità.

La scuola Bene Gesserit ha come fine dell’addestramento massimizzare le abilità fisiche e mentali dei suoi studenti. Il risultato di questa filosofia ha portato le Sorelle a sviluppare un controllo completo sul proprio corpo, unito a:

  • La capacità di assaggiare qualcosa e scomporla mentalmente prima nei suoi ingredienti e poi nei suoi componenti chimici
  • Alterazione del metabolismo in modo tale da rendere inutili i veleni. Questa abilità si dimostra essenziale per tutte le Reverende Madri
  • Alterazione della temperatura corporea, del flusso del sangue, del battito cardiaco e del livello stesso di coscienza
  • Maestria dell’arte marziale Bene Gesserit, che rende una Sorella in grado di difendersi e trionfare nella maggior parte degli scontri. Si dice che solo i temibili Sardaukar dell’Imperatore e i Fremen di Dune possano rivaleggiare con una Bene Gesserit
  • L’abilità di modulare la voce a una frequenza tale da poter influenzare gli altri, dando comandi diretti, in modo da essere obbediti. Le altre Sorelle sono addestrate a resistere alla Voce e i Mentat possono resistervi se ne comprendono il funzionamento.
  • Controllo assoluto della fertilità, arrivando al punto in cui una Sorella può scegliere quando e se rimanere incinta, il sesso del nascituro ed eventuali caratteristiche fisiche.
  • La capacità di percepire quando si mente loro oppure, più in generale, comprendere lo stato emotivo di una persona semplicemente dai movimenti del suo corpo, del suo viso o dall’inflessione della sua voce.