Il Free Rpg Day è uno degli eventi ludici più importanti per il gioco di ruolo. La bellezza di condividere qualcosa in tutte le parti del mondo, vi posso assicurare, sia qualcosa di magico. Sabato 15 Giugno noi Cercatori di Atlantide eravamo in prima fila, letteralmente, per vivere la giornata non solo come giocatori e informatori ma come protagonisti. Volete sapere a cosa abbiamo giocato e a quali eventi abbiamo partecipato? Continuate a leggere e preparatevi a stupirvi!

Sword Art Online per Quinta Edizione al Free Rpg Day

Avendo scoperto dell’esistenza di questo prodotto fan made ma dall’altissimo potenziale, ci siamo fiondati al tavolo del buon Bernie Salti. L’occasione unica di trovarsi a passeggiare tra i piani di Aincrad, bloccati in un gioco mortale, è qualcosa che può dare spazio al ruolo in modi che non necessitano di spiegazione. Il gioco, oltre ad essere molto ben bilanciato, strizza l’occhio ai fan della serie, che possono giocare con quel quid aggiuntivo.

Per noi Cercatori è stato un evento importante, poiché una persona giunta con noi al Free Rpg Day ha avuto la possibilità di giocare di ruolo al tavolo per la prima volta.

Community Event di Codex Venator Italia

Come giocatore di Codex Venator Milano e scrittore del Diario del Cacciatore, Simone non poteva mancare all’evento organizzato da Andrea Lucca ed Enrico Romeo. Si è parlato del percorso di Codex fino ad oggi, di progetti futuri, delle città in cui il progetto è vivo, sta nascendo o purtroppo non è riuscito a decollare. Inoltre, abbiamo avuto l’onore di riprendere ufficialmente l’evento. Grazie all’aiuto di Claudio Serena di Fumble, abbiamo completato il set di registrazione (migliorabile, senza dubbio). Potete trovare la nostra registrazione dell’evento, in caso ve lo siate perso, a questo link.

Dulcis in fundo, Andrea ha presentato la versione domestica di Codex Venator, dal nome Domus, che offrirà un’esperienza diversa e complementare rispetto alla versione multitavolo. Quest’ultimo sarà un piccolo progetto editoriale a tutti gli effetti, benché Enrico ed Andrea non vogliano aprire una casa loro, e avrà dietro un lavoro professionale e di qualità. Le avventure di Domus verranno messe in vendita ad un prezzo simbolico, che sicuramente non ripaga tutto l’amore e l’impegno per questo progetto, ma che se non altro riconosce parte di esso ai rispettivi creatori e creativi.

Degenesis al Free Rpg Day

Mentre Simone riprendeva e partecipava all’evento di Codex, Yari ha avuto l’occasione di giocare e divertirsi con gli amici di Degenesis. Affascinato dalla lore del gioco, ha riportato l’evento con entusiasmo ed espresso l’interesse a saperne di più.

Gdr Talk: Il Gioco di Ruolo come Show di Intrattenimento

La vera bomba della giornata è stata il gdr talk, organizzato e moderato da Andrea Lucca, sul gioco di ruolo come uno show di intrattenimento. Gli ospiti sono stati divisi in intervistati e intervistanti e, nel corso di un’ora e mezza meravigliosa, sono stati snocciolati i punti focali degli stream e delle riprese del gioco di ruolo. Simone ha ripreso anche questo evento, insieme alla diretta. È stato un onore poter partecipare ad una discussione così incredibile che, siamo sicuri, rimarrà nella storia della community italiana del gioco di ruolo. Tra gli intervistati hanno partecipato Nicola De Gobbis per Drawings and Dragons, i ragazzi di Dice Games Italia, Claudio Serena per Fumble, Don Orsogufo e i ragazzi di InnTale. Dall’altra parte del tavolo (letteralmente) si sono seduti MorgenGabe, i ragazzi di Sesso, Droga e D&D e 20 Facce. Attraverso domande puntuali e mai banali, è nata una bellissima discussione.

Need Games e l’annuncio della Leggenda dei Cinque Anelli

Need Games annuncia la sua partnership con Fantasy Flight Games e porta in Italia La Leggenda dei Cinque Anelli. Si può commentare poco di questo evento ma si può cominciare a intravedere una posizione di leadership nel mercato italiano per Need Games. Il piccolo gioiello editoriale di Nicola De Gobbis, infatti, nel corso dei suoi due anni di vita ha stretto importantissimi accordi con case editrici di tutto il mondo, offrendo prodotti vari per tutti i gusti. Fantasy Flight Games è sicuramente un anello importante nella catena di contatti di Need Games, che potrebbe aprire la porta a tante cose.

Risultati immagini per la leggenda dei cinque anelli gdr

Tails of Equestria al Free Rpg Day

Abbiamo avuto occasione di giocare a Tales of Equestria, prodotto che avevamo recensito e che Simone definiva già allora come il gioco di ruolo dell’anno. Per quante volte lo si giochi, rimane un prodotto semplice, innovativo, che spinge a cambiare approccio ai giocatori e che si basa su un’ambientazione solida e amata da grandi e piccini. Il tempo è volato e, fortunatamente, i nostri pony sono riusciti a riportare a casa i cuccioli scomparsi!

Dashpunk di Fumble Gdr al Free Rpg Day

Abbiamo concluso la giornata facendo da tester (o meglio dire cavie) per un gioco di Fumble Gdr. Su gentile concessione di Claudio Serena abbiamo provato Dashpunk. Il gioco spinge i giocatori a creare un loro mondo punk, basato su diversi generi e con delle regole scelte da loro, e poi a impersonare ribelli, fuorilegge e persone che combattono il potere e l’establishment. Il fulcro del gioco sta proprio nella lotta per la tecnologia e la risorsa principale, che consentono al Potere di mantenere un potere ferreo e quasi sempre dittatoriale sulla popolazione. Portando ad esempio la nostra ruolata, abbiamo scelto il mondo Dieselpunk di Mad Max, scegliendo come risorsa l’acqua e come tecnologia un depuratore.

I vantaggi di questo gioco, ancora inedito al pubblico, sono la velocità di preparazione (bastano dieci minuti per creare mondo di gioco e personaggi) e la necessità di collaborare, poiché i giocatori tirano un solo dado (di crescente misura in base a diversi fattori) mentre il Potere tira sempre un numero elevato di d6, cosa che ha statisticamente una media più alta.

È stato il nostro primo Free Rpg Day come Cercatori di Atlantide, a poche ore dal traguardo dei tremila like sulla pagina Facebook, ma è stato un onore viverlo da protagonisti. Abbiamo giocato tanto, chiacchierato tanto, ripreso eventi unici e meravigliosi. Vogliamo cogliere l’occasione per dire ancora una volta grazie ad Andrea Lucca ed Enrico Romeo per aver organizzato tutto questo.

Pin It on Pinterest

Share This