Mancano pochi giorni al completamento della campagna Kickstarter di Fading Suns – Pax Alexius.
La Ulisses International, dopo i successi di Torg e The Dark Eye (Uno Sguardo nel Buio), torna a far parlare di sé decidendo di donare una nuova e ricchissima edizione a Fading Suns.

Per chi non conoscesse questo titolo, non disperate sono qua per voi! Come spesso accade vi chiedo di tornare indietro nel tempo con me, fino al 1996 questa volta. Ventiquattro anni or sono usciva la prima edizione del gioco Fading Suns, una space opera ispirata a I Canti di Hyperion, Dune e tanti altri.

Orfano spaziale di Mass Effect, che ha cercato in The Expanse un suo sostituto ben sapendo che il prodotto fosse profondamente diverso, mi ritrovo ora con il dubbio se le mie finanze possano reggere la sovvenzione di questo progetto o aspettare per vederlo localizzato in italico idioma.

Ma cosa è una space opera, e perché gioiamo, o al massimo gioisco, al ritorno di questo prodotto?

Una space opera è quella che, a tutti gli effetti, si può considerare un’epopea spaziale: romanticismo, avventure, battaglie tra navi, intrighi politici interplanetari e non, ricerca di conoscenze perdute. Questo e molto altro sono i topoi classici di questo genere di media.

Ma Space Opera è anche il capostipite dei giochi di ruolo del genere che, tuttavia, non ebbe mai il successo di Traveller. Ma non siamo qua per parlare di loro.

Oggi parliamo di Fading Suns – Pax Alexius.

Il suo ritorno, dopo anni, corona la ricerca di un connubio tra il gioco di ruolo fantasy e la fantascienza. La strada era stata già aperta da Coriolis, creato dalla Fria Ligan, seguito da Starfinder, ma nessuno di questi due prodotti si può definire simile a Fading Suns.

Storia di Fading Suns

Siamo nel sesto millennio e i soli si stanno spegnendo. Una nuova epoca oscura sta sorgendo e quelli che erano i resti dell’Impero dell’uomo ora altro non sono che un insieme di casate nobiliari che controllano frammenti di settore e piccole zone della galassia. Su di loro vigila la Santa Chiesa, in cerca di coloro che hanno il potere della mente, santi e creatori di miracoli se in loro seno, apostati ed eretici se rifuggono il suo abbraccio.

Detto così sembra quasi che Warhammer 40000 abbia avuto una nuova incarnazione, ma non è esattamente la stessa cosa.
Certo, molti pianeti dopo la caduta dell’Impero sono tornati ad uno stadio di pre-civilizzazione e brutalità senza pari, ma accanto a questi pianeti selvaggi, perle di cultura si stagliano in una galassia che non ha più la forza di reagire. In questo triste panorama in cui la razza umana sembra pronta a lasciarsi morire assieme alle stelle, un uomo, un imperatore cerca di riunire tutte le specie dell’universo per affrontare i pericoli di questa nuova era. Questa è la ricerca della Pax Alexius.

Caratteristiche di Fading Suns – Pax Alexius

Il sistema di gioco utilizzato, dopo una brevissima parentesi legata al d20 System molto in voga ad inizi anni 2000, è tornato al suo originale Victory Points System, nella sua versione più aggiornata.
Il prodotto Kickstarter, poi, è davvero molto ricco ed attualmente è composto dai seguenti manuali base:

  • The Universe Book (112 pagine). Presenta l’ambientazione per Fading Suns: la sua storia, la società, l’astro-geografia. In questo volume potrete trovare la descrizione di nobili, preti, affiliati a gilde, alieni, psionici, cyborg e molto altro
  • The Character Book (272 pagine). Presenta il sistema di gioco e quello della creazione dei personaggi. Questo libro include le regole di costruzione dei propri alter ego, le fazioni maggiori, l’equipaggiamento tecnologico, le navi spaziali, i poteri psionici e i rituali teurigici
  • The Gamemaster Book (96 pagine). Presenta persone, luoghi e trame per Fading Suns. Potrete trovare le linee guida per creare drammi ed eventi che possano arricchire il vostro universo, popolarlo di personaggi non giocanti, alleati, rivali e tutto quello che può servirvi per rendere indimenticabile il gioco. Sono anche inseriti esempi di possibili scenari drammatici, oltre che un metodo di creazione casuale tramite tiro di dado

Oltre a questi manuali sono previsti altri supplementi atti a rendere il gioco ancora più profondo e interessante. La Ulisses International prevede quindi di pubblicare anche i seguenti prodotti e supporti:

  • The Faction Book (96 pagine). Qui potete trovare le casate minori (da Eldrid a Xanthippe), i settori minori (da Chorali a Preceptors), alle gilde minori (Apothecaries e Wranglers) dell’universo di Fading Suns. Sono presentati inoltre i pagani (Zuranists e Gjartins), le specie aliene senzienti dei Mondi Conosciuti (dagli Ascorbites agli Shantor), e i Cambiati, mutanti geneticamente alterati disprezzati dalla popolazione superstiziosa per le loro incredibili capacità
  • Intrighi & Scappatoie (112 pagine). In questo volume è possibile scoprire le cospirazioni delle famiglie nobiliari, dei preti, dei mercanti, e di come alcuni di essi si siano elevati dalla bassa posizione sociale di nascita. Sono presenti anche due “drammi”, che coinvolgono i giocatori tramite alcuni spunti di avventura, che potranno poi essere sviluppati con il game master stesso
  • Schermo del GM & Token. Sullo schermo sono incluse le regole più utili e le tabelle: sequenze di gioco, costo di Victory Points, resistenze, condizioni ambientali, armi e molto altro. Sono anche incluse una serie di schede con le spiegazioni di punti vittoria e i token, un’utile risorsa per velocizzare le azioni di gioco
  • Dossier Imperiali sulla Casa Hawkwoodla Gilda Reeves, e l’Ortodossia Urth (64 pagine). Disamina approfondita di alcune fazioni principali dell’universo di Fading Suns. Ogni libro tratterà una singola fazione, con i propri rapporti diplomatici, la burocrazia, i soldati, i marinai stellari, Cavalieri alla Cerca e le loro Coorti, con un commentario “dell’Imperial Eye”. Ogni volume includerà anche un “libro dei fatti”, strettamente collegato ai dossier sulle fazioni, con alcuni spunti di gioco, equipaggiamenti e creature aliene a loro connessi.

Conclusioni su Fading Suns – Pax Alexius

La campagna Kickstarter in lingua inglese, come spesso accade, è passata un po’ in sordina in Italia. Abbiamo deciso di spendere due parole perché Fading Suns è stato, per anni, una pietra miliare nel gioco di ruolo che incontra lo sci-fy e il fantasy, e speriamo vivamente che possa dare il meglio di sé anche in questa sua nuova, coloratissima, edizione.

Vi lasciamo il link per scaricare l’introduzione gratuita all’ambientazione, il canale youtube della Ulisses International, il link alla campagna Kickstart e il loro profilo Twitter.

Io personalmente non vedo l’ora di vedere il lavoro finito. Non so voi, ma il pensiero di fare un bardo spaziale che racconta le storie di mondi lontani mi fa letteralmente impazzire… perché io Bardo!

https://www.youtube.com/watch?v=nJXcGQxpKfQ