Dacia e Tracia e Italia saranno le grandi protagoniste delle prossime uscite legate a Lex Arcana.
Sembrava ieri quando, tra i miei primi articoli sul sito, se non addirittura il primo, parlai della “rinascita” di Lex Arcana e ora, ad anni di distanza, rieccomi qua.

Come ormai tutti ben sappiamo Lex Arcana è un gioco di ruolo fantastico ambientato in un Impero Romano che non è mai caduto, in cui storia, mitologia e leggenda si fondono per creare un’ambientazione unica e strabiliante.
Un mondo dove coesistono legioni inarrestabili e orde di barbari, mostri provenienti da ere primigenie e divinità maledette, poteri mistici e culti innominabili.

In questa realtà alternativa, la Cohors Auxiliaria Arcana è l’unico baluardo che protegge l’Impero Romano dalla pressione delle orde barbariche e dalle più terrificanti insidie soprannaturali. Questa coorte difende quindi da ogni pericolo magico e inumano la Pax Romana, il Senato e il Popolo di Roma.

Ma andiamo a presentare un po’ questi nuovi prodotti.

una visione di Dacia e Tracia e Italia

Dacia e Tracia e Italia – Un nuovo crowfunding

Siamo alla fine del V secolo d.C., tredici secoli dalla fondazione di Roma.
L’Impero romano non è caduto. In questa linea temporale alternativa, Roma ha evitato la sua fine usando i suoi aruspici, saggi e oracoli per sfuggire alla sequenza di eventi che nella storia attuale hanno portato al suo crollo.
La stabilità e la crescita economica hanno portato serenità e ricchezza alle genti della Città Eterna e molti popoli al di fuori dei confini imperiali sono considerati cittadini dell’Urbe, protetti dall’invulnerabile Pax Romana. Ma le potenti e invincibili legioni e i rituali divinatori non sono più sufficienti per proteggere l’Impero, altri poteri stanno lavorando, nascosti dietro il velo della tangibilità: antichi demoni, magia oscura, stregoneria e mostri dalle profondità dimenticate.

Quindi, di cosa parlerà questo nuovo Kickstarter? Ma ovviamente delle regioni della Dacia e Tracia e Italia.

Dacia e Tracia, sono due tra le province più oscure e pericolose del limes danubiano.
La Dacia è tenebrosa e selvaggia e la Tracia è minacciata giorno e notte da orde barbariche senza fine. Qui, la conquista romana rappresenta una fioca luce proiettata su un mondo di tenebra e tumulti. Precari finimenti di civilizzazione che aggiogano una belva riottosa, sanguinaria e violenta. Qui, segreti ancestrali, terrori senza nome e eserciti di predoni che premono al confine sono una cupa realtà quotidiana, che riempie di paura e orrore le popolazioni locali e gli inviati della Capitale.

Italia è la terra più sacra all’Impero, regno di antichi Dei e culla di Roma. Albergano però nel suo cuore creature mostruose, antichissime tradizioni avvolte nel mistero, civiltà più antiche dell’Urbe stessa. Sono molti i pericoli che la Cohors Auxiliaria Arcana dovrà sventare a pochi passi dalla Città Eterna!

Due parole su Quality Games

Quality Games è una casa editrice italiana di recente fondazione, principalmente focalizzata sulla creazione di giochi da tavolo e giochi di ruolo.

I suoi membri fondatori sono autori, editori, curatori editoriali e, soprattutto, giocatori e appassionati di giochi. Tutti con una esperienza pluridecennale in diversi ambiti del comparto ludico, italiano e internazionale.

Il rilancio di Lex Arcana nel 2018 è stato realizzato da un team formato dai più illustri autori italiani di giochi: Dario De Toffoli, Leo Colovini, Marco Maggi e Francesco Nepitello. La sapiente guida di questa nuova incarnazione è Andrea Angiolino, autore e direttore creativo. In questa nuova magnificente operazione editoriale sono coinvolti anche Mauro Longo e Francesca Garello, due firme di assoluto rilievo già note ai lettori Quality Games.

Ma chi sta lavorando sopra i titoli di Dacia e Tracia e Italia?

ITALIA

Andrea Angiolino è autore di giochi e divulgatore italiano specializzato nell’argomento. Ha scritto vari libri sul tema ludico e inventa giochi promozionali e di formazione. Cura inoltre rubriche di enigmistica, compila inserti estivi di giochi per settimanali, realizza mostre a tema ludico. È anche autore di giochi televisivi e radiofonici, nonché di giochi di ruolo e da tavolo. Il più celebre tra questi è Wings of Glory, un grande successo internazionale. È stato anche nominato consulente del Ministero della Pubblica Istruzione con la qualifica di “esperto inventore di giochi”.

Francesca Garello, è un’archeologa romana, autrice di narrativa fantastica e firma (assieme ad Andrea Angiolino) di diversi giochi di ambientazione storica. Soprattutto di vari scenari per Lex Arcana comparsi su riviste specializzate. Ha il fondamentale ruolo di verifica e consulenza storica sugli elementi di ambientazione del nostro Impero senza fine.

DACIA e TRACIA

Mauro Longo autore e curatore di racconti, romanzi, saggi, librogame e giochi di ruolo di successo internazionale come Brancalonia. Per Lex Arcana ha gia’ scritto Aegyptus – Le sabbie del tempo e dell’Oro. In qualità di giornalista storico ha realizzato contributi legati a storia, archeologia, antropologia, simbolismo, mitografia, giochi di ruolo, narrativa ludica e fantastica. Nel corso degli ultimi anni ha lavorato come Copywriter, Editor e Social Media Specialist per Amazon.it e alcune case editrici italiane. È direttore creativo di Acheron Books.

Dacia e Tracia e Italia

Conclusioni e pensieri sparsi

Sono molto curioso per l’arrivo, durante questo inverno, del Kickstarter di Dacia e Tracia e Italia per Lex Arcana.
È con un certo timore reverenziale che, ad anni di distanza da quando trovai il manuale Italia – Terra di antichi sortilegi, mi avvicino nuovamente all’idea di poter stringere tra le mani i nuovi lavori su questo gioco di ruolo tutto italiano.

Siamo tutti ben consci delle problematiche che sono sorte con il vecchio Kickstarter e tutte le chiacchiere, inutili se posso permettermi di dirlo, riguardo ai ritardi. Ora si apre un nuovo capitolo e spero che, come il sottoscritto, molti altri ne vorranno fare parte.

E chissà che prima o poi non si riesca anche ad avere un modulo su Atlantide!