Eroi Olimpici è un’ambientazione completa e funzionale per il gioco di ruolo Adventurers!, del quale abbiamo parlato in questa recensione. Scritta da Gilberto Gallo e consistente di una settantina di pagine di facile lettura, Eroi Olimpici colpisce per il fascino dell’ambientazione e per la grande varietà di storie creabili.

Presentazione Eroi Olimpici

Dopo secoli di apparente pace, Zeus ha convocato le divinità dell’Olimpo e ha lanciato una sfida per il trono: la divinità con più seguaci avrebbe regnato al suo posto. Terminata l’enunciazione della contesa, Zeus è sparito e da allora risulta mancante. Non risponde alle preghiere e alle invocazioni dei fedeli. Gli altri dei sono incapaci di localizzarlo o trovarlo.

Senza una guida, la rivalità e la contesa per il trono si sono accese violente e gli antichi legami di fedeltà sono stati spezzati. Persino il Tartaro ha ricevuto voce dell’abbandono di Zeus e i suoi prigionieri sono più che intenzionati a reclamare la loro giusta vendetta.

Struttura di Eroi Olimpici

Ambientazione

Eroi Olimpici è ambientato niente di meno che nell’antica Grecia, chiamata Hellas in questo manuale di ambientazione. Una terra mitologica, dove mostri e dei camminano al fianco degli uomini e influenzano il loro cammino. Un luogo dove i semidei siedono sui troni e dove un paio di persone possono mettere a ferro e fuoco una città. Immaginate tutta la complessità della Grecia e la semplicità del sistema di gioco di adventurers! Questo è il punto di forza di questa ambientazione. Certo, forse in questo specifico caso sarebbe stato bene superare le cento pagine di pubblicazione e descrivere per bene Hellas, dato che ogni città e ogni divinità avrebbero potuto avere capitoli esclusivamente dedicati a loro.

Guida del Game Master

La guida del Game Master, come per tutte le ambientazioni di Adventurers! Tratta i retroscena del macroplot e le personalità più importanti di Hellas, unite alle città e ad una brevissima descrizione. Sebbene l’immediatezza abbia sempre fatto parte di questo marchio, ripeto, un po’ di informazioni aggiuntive avrebbero reso il tutto molto più interessante.

L’avventura introduttiva, pensata per 4-6 giocatori che si approcciano per la prima volta al mondo di Eroi Olimpici, è ben costruita e mette in luce diverse possibilità.

Personaggi Pregenerati e Bestiario

I personaggi pregenerati sono una nota dolente di questo manuale. Non sono noiosi, non sono mal costruiti, ma sono deludentemente pochi. Vista la grandissima varietà di archetipi presentati nella prima sezione dell’ambientazione, sarebbe stato meglio fare uno sforzo aggiuntivo e prepararne molti di più, in modo da catturare tutta la complessità di Hellas.

Dove procurarsi Eroi Olimpici?

Potete trovare Eroi Olimpici sul sito di La Terra dei Giochi per poco meno di dieci euro. A chi è consigliato questo manuale? A chiunque voglia essere introdotto alla mitologia greca, a chi non ne sia avvezzo. Tutti gli altri potrebbero trovare le informazioni un po’ risicate e insoddisfacenti.

Pin It on Pinterest

Share This